Segretariato Sociale

Il Segretariato Sociale rientra fra i livelli essenziali di assistenza ed è strettamente collegato con i Servizi Sociali Professionali.

L’Ufficio del Segretariato Sociale è collocato presso il Comune Capofila, nella sede dell’Ufficio di Piano.

Il Segretariato Sociale di Ambito è composto da n. 5 figure professionali:

  • n. 1 Coordinatore;
  • n. 2 Psicologi;
  • n. 2 Educatori Professionali

Il Coordinatore del Segretariato Sociale di Ambito, tenuto conto delle direttive amministrativo-gestionali del Coordinatore dell’Ufficio di Piano e in stretta collaborazione con il Servizio Sociale Professionale, sovrintende a tutte le azioni necessarie per il buon funzionamento del Servizio e precisamente :

-coordina, sotto il profilo tecnico, il Servizio di Segretariato Sociale e il Servizio Sociale Professionale;
-coordina le Antenne Sociali;
-assicura la funzionalità del Servizio, attraverso il coinvolgimento adeguato di tutti gli operatori nominati, e la corretta ripartizione dei carichi di lavoro;
-predispone il calendario dell’orario di lavoro degli operatori del segretariato, secondo le esigenze di servizio;
-Predispone i sistemi di monitoraggio e valutazione dei servizi;
-Effettua il monitoraggio della qualità offerta ai destinatari dei servizi;
-Provvede all’implementazione di sistemi informativi per l’elaborazione di dati territoriali e locali;
-Gestisce la banca dati sull’utenza;
-Coordina la pubblicizzazione dei servizi e interventi sociali, socio-sanitari e sanitari;
-Coordina l’attività di confronto e concertazione con Enti pubblici, ASL, Forze dell’Ordine, Tribunali, Scuole.
-Coordina l’attività di confronto e concertazione con organismi del terzo settore e organizzazioni di cittadini.
-fornisce all’Ufficio di Piano l’apporto tecnico nella predisposizione degli atti di programmazione per l’attuazione del PdZ;
-fornisce l’ausilio tecnico all’Ufficio di Piano nella promozione dei processi di integrazione tra i servizi istituzionali e le realtà locali interessate al Piano di Zona;
-fornisce apporto tecnico all’Ufficio di Piano ai fini dell’aggiornamento periodico del Piano di Zona e della progettazione di dettaglio, in applicazione degli indirizzi regionali e/o di specifiche esigenze territoriali.


Lo Psicologo e l'Educatore professionale del Segretariato Sociale di Ambito, tenuto conto delle direttive amministrativo-gestionali del Coordinatore dell’Ufficio di Piano, in stretta collaborazione con il  Coordinatore del Segretariato Sociale di Ambito e con il Servizio Sociale Professionale, attraverso un lavoro d'équipe, svolgono sul territorio di propria competenza la propria attività tramite la programmazione, gestione e verifica di interventi educativi mirati alla promozione della salute e allo sviluppo delle potenzialità di soggetti in difficoltà, per il raggiungimento di livelli sempre più avanzati di autonomia e di inserimento sociale. 
Operano con persone o gruppi di diversa età, sia in condizione di disagio per situazioni di emergenza familiare, difficoltà relazionali, devianza, handicap, sia in situazione di "normalità" privilegiando l'aspetto preventivo e aiutando lo sviluppo delle potenzialità individuali. 
Nello specifico:

1 Interventi di tutela dei minori 
Su richiesta del Tribunale per i Minorenni e del Tribunale Ordinario, o a seguito di segnalazioni di situazioni di famiglie con minori in condizione di disagio e/o pregiudizio da parte di scuole, azienda ospedaliera, ASL, Medici di medicina generale, etc., supporteranno il Servizio sociale professionale nelle indagini sociali e psicosociali svolgendo approfondimenti e formulando proposte di  interventi a sostegno del minore e del suo nucleo.

2 Sostegno ai genitori
Per i genitori in difficoltà, attiveranno interventi sociali, psicologici ed educativi per recuperare e sviluppare le competenze genitoriali per:
- sostenere e rinforzare le capacità relazionali del minore           
- supportare le capacità genitoriali e aumentare le competenze educative della famiglia 
- orientare e supportare l’attività scolastica
- sostenere le competenze per facilitare la ricerca attiva del lavoro da parte degli adolescenti (dai 16 anni)
- svolgere incontri protetti tra familiari e minori a seguito di disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

3 Servizio Affidi e Adozioni (SAAT)
Saranno membri dell’ équipe integrata - Servizio Affidi e Adozioni Territoriale (SAAT) 


Le suddette figure, ad eccezione del Coordinatore del Segretariato Sociale che opererà presso l’Ufficio di Piano, garantiranno un servizio territoriale, secondo la calendarizzazione che sarà disposta dal Coordinatore del Segretariato Sociale di ambito a seguito di concertazione con gli operatori stessi e approvata dal Coordinatore dell’Ufficio di Piano.

 


 

Piano di zona S9
Via Villa Comunale 1
Sapri (SA) - cap 84073
PEC: pianosociales9@pec.it
Telefono: +39 0973.605542 - 0973.605550/ Fax: +39 0973.605541

Torna su